Piera Pioda documenta con queste foto le sue escursioni lungo l'itinerario della Grande Traversata delle Alpi, che tocca alcuni bellissimi luoghi della Val d'Ossola. Ispirata alla Grande Traversée des Alpes francese, la Grande Traversata delle Alpi è un itinerario di 55 tappe (della durata di circa otto ore di marcia ciascuna), che si snoda dai monti dell'Ossola fino alle Alpi liguri e che si propone di valorizzare i luoghi meno conosciuti delle nostre Alpi. Il sentiero, lungo in tutto circa 1000 Km, è segnalato da cartelli a 3 bande Rosso - Bianco - Rosso. Un grazie alla guida Aldo Del Pedro Pera e ai suoi collaboratori che si occupano della segnaletica nella nostra zona!

"Questi sono solo alcuni dei nostri bei posti, ancora poco noti ma molto apprezzati in particolare dai turisti stranieri. Ho scattato queste foto lungo l'Alta Via, che si snoda attraverso l'alpe Devero, il passo di Valtendra, l'alpe Veglia, l'alpe Vallè, il passo delle Possette, Bugliaga e Trasquera. Da qui, lungo l'antico sentiero dei Brocc, si scende a Varzo, per poi risalire fino al passo di Variola e infine raggiungere il rifugio San Bernardo in val Bognanco. Spero di poter proseguire presto le mie escursioni nelle nostre belle valli e magari di potervi incontrare lungo qualche sentiero!"
Piera

Alpe Devero

Bellissima cascata

Alpe Buscagna

Pian Buscagna

L'Alpe Devero e' uno splendido  pianoro circondato da  bellissime cime,di spicco il Cervandone, la Rossa, il Pizzo Bandiera e tanti altri
Partendo dall'alpe Devero, saliamo  verso  la  Scatta Dorogna passando dalla val Buscagna, bellissima conca circondata da fiumi e laghi.

Salendo la Val Buscagna

Primi fiori

Scata d'Orogna

Passo di Valtendra

Salendo dall'Alpe Devero dal pian Buscagna si  arriva  alla  scatta  d'Orogna   e  seguendo  sempre  le  indicazioni percorso  GTA si scende  al  passo di  Valtendra Passo. Da qui si scende  all'Alpe Veglia passando dal  Pian dul  Scricc
Il  noto pian di scricc, bellissimo piano che  si  incontra arrivando  dal passo Valtendra ,seguendo il  percorso GTA : Vedi  segnale sul  sasso  a  destra

Pian dul Scric

La Piana di Veglia

L'Albergo  la  Fonte

Arrivati all'Alpe Veglia si puo' ammirare questo bellissimo piano, un tempo pascolo per 1200 capi di bestiame, ora il bestiame e'un po' calato ma e' sempre una meraviglia. Bellissimi fiumi, ponti e cascate si presentano sul percorso.
L'Albergo  la  Fonte  all' Alpe Veglia (3383370174  -0324  72576 ) con  ottima cucina ,camere  con  servizi  privati e  bellissima  panoramica  sulla  piana  del  Veglia  sempre  aperto  da  Maggio  a  Ottobre    sulla  sponda  destra della piana, verso la  famosa  sorgente  ferrugginosa .

Il Monte Leone sempre il  piu'  imponente in tutte le stagione

Cascata della Froa

Chiesetta del Alpe Veglia.
In  questa  piccola  chiesetta sono stati  celebrati   diversi   matrimoni

Lungo il tragitto che porta al bivacco Farello una volta si estendeva il ghiacciaio d'Aurona. Oggi  c'e' solo una lunga  morena ma, sempre una bella  immagine verso  il Veglia.

Lasciando  alle spalle la  piana  del  Veglia attraversiamo  questo  magnifico ponte e  ammiriamo la  maestosita' della montagna ,  Il Monte  Leone.

A questo punto l'itinerario GTA propone alcune varianti.

Alpe Veglia - Lago d'Avino -  Passo del Croso  -  Alpe Vallè

Dall'alpe Veglia, percorrendo il sentiero F30, si può raggiungere il lago d'Avino, ai piedi del monte Leone. Da qui si riprende il sentiero GTA che conduce al passo del Croso e prosegue per l'alpe Vallè. Arrivati a Vallè. Da qui si risale al passo delle Possette e poi si ridiscende verso Bugliaga.

Alpe Veglia - Cappella del Groppallo -  Alpe Vallè

D all'alpe Veglia, prosegue lungo la strada gippabile fino alla cappella del Groppallo e arriva fino a un bivio, da dove, prendendo la strada sulla destra, si può raggiungere l'alpe Vallè.
Da qui si risale al passo delle Possette e poi si ridiscende verso Bugliaga.

Per il lago d'Avino:
si continua per Cianciavero percorrendo il sentiero F30

Cappella del Groppallo

Verso Ponte Campo - San Domenico, da cui, tramite servizio bus, si può raggiungere Varzo.

 Alpe Vallè  
Da qui saliamo verso il Passo delle Possette

Le Balmelle
Un piccolo alpeggio dove ad agosto si svolge una bellissima festa. Si tratta di un'autentica festa di montagna, ben curata e molto sentita dagli abitanti del luogo.

Passo delle Possette

Passo delle Possette - Segnaletica

Se siamo fortunati al passo delle Possette possiamo incontrare Alberto, un simpatico e semplice abitante della zona. Mi ha raccontato che lui e suo fratello sono nati proprio all'alpe Balmelle, di cui consevano bellissimi ricordi d'infanzia.

Dal Passo delle Possette
Un bella veduta su Bugliaga, Trasquera e Varzo.

Il Passo delle Possette

Scendendo dal Passo delle Possette Un'altra veduta su Trasquera e Varzo, con i chiaroscuri tipici delle ore vicine al tramonto.

Alpe Ciampalbino
Un piccolo e incantevole alpeggio lungo il tragitto verso Bugliaga.

  • Chiesa di Bugliaga
    Chiesa di Bugliaga Eccoci arrivati al piccolo borgo di Bugliaga
  • Chiesa di Bugliaga
    Chiesa di Bugliaga Arrivati al piccolo borgo di Bugliaga.
  • Ponte del diavolo
    Ponte del diavolo Sulla strada fra Bugliaga e Trasquera
  • Bugliaga
    Bugliaga verso la Svizzera vista Seehorn
  • Casa con Fiori
    Casa con Fiori
  • Chiesa Trasquera
    Chiesa Trasquera con il suo caratteristico campanile
  • ristorante - pizzeria (da Geremia)
    ristorante - pizzeria (da Geremia)
  • Bugliaga
    Bugliaga Veduta dei monti sul versante svizzero

Eccoci arrivati al piccolo borgo di Bugliaga. Finito il sentiero, si prosegue su strada asfaltata fino a Trasquera, passando dal Ponte del Diavolo, un Ponte in pietra di notevole arditezza ingegneristica. Fu costruito nel 1880 (venne inaugurato il 10 settembre di quell’anno). L’altezza è di circa 100 metri, la luce dell’arco misura 33,30 metri.
Il piccolo borgo di Trasquera è un ottimo punto di sosta per rifocillarsi dopo le fatiche della lunga camminata. Nella piazzetta centrale possiamo trovare un negozio di alimentari e un accogliente ristorante - pizzeria (da Geremia). Terminata la sosta, si prosegue verso la chiesa del paese, dove la segnaletica GTA indica l'accesso all'antico sentiero dei brocc, che conduce a Varzo.

Bugliaga - Chiesa

Bugliaga Chiesa

Bugliaga
con il  Seehorn

Veduta dei monti sul versante svizzero

Eccoci arrivati al piccolo borgo di Bugliaga. Finito il sentiero, si prosegue su strada asfaltata fino a Trasquera.

Il piccolo borgo di Trasquera è un ottimo punto di sosta per rifocillarsi dopo le fatiche della lunga camminata. Nella piazzetta centrale possiamo trovare un negozio di alimentari e un accogliente ristorante - pizzeria (da Geremia). Terminata la sosta, si prosegue verso la chiesa del paese, dove la segnaletica GTA indica l'accesso all'antico sentiero dei brocc, che conduce a Varzo.

 
 
 
 

Lor