Via Crucis  Durogna Varzo

Luogo di partenza: Varzo Piazza della Chiesa (568 m)
Itinerario: Varzo – Colla – Durogna – Oratorio di Durogna
Lunghezza: 0,8 km
Dislivello: 125 m in salita
Tempo di percorrenza: 0 h 25 min 
Difficoltà: T (facile, adatto a tutti) 
Sentieri: F10 + F06

L’itinerario parte dal centro storico di Varzo. Si imbocca la bella mulattiera che risale in sinistra idrografica il rio che attraversa Varzo fino alla località Colla quindi segue su bella mulattiera lastricata la Via Crucis (seconda metà del 1700) con alcune Cappelle veramente imponenti che sale a Durogna.
Alcune stazioni (la II , III, IV) sono state distrutte per la costruzione della strada che porta alla Colla. L’oratorio di Durogna (fine XVII secolo) ospita buoni affreschi di pittori vigezzini (Borgnis, De Giorgis).

 
  • Stazione I
    Stazione I
  • Stazione V
    Stazione V Gesù è aiutato dal Cireneo
  • Stazione V
    Stazione V
  • stazione  VI
    stazione VI
  • Stazione VI
    Stazione VI Veronica asciuga il volto di Gesù
  • Stazioni VII - VIII
    Stazioni VII - VIII
  • Stazione  VIII - IX
    Stazione VIII - IX
  • Stazione IX
    Stazione IX
  • Stazione IX
    Stazione IX Gesù è spogliato delle vesti
  • Stazione IX
    Stazione IX
  • Stazione X
    Stazione X
  • Stazione X
    Stazione X
  • Stazione X
    Stazione X Gesù è spogliato delle vesti.
  • Stazione XI
    Stazione XI
  • Stazione XI
    Stazione XI Gesù è inchiodato alla croce
  • Stazione XI
    Stazione XI Gesù è inchiodato alla croce 1766
  • Stazione XII
    Stazione XII
  • Stazione XII
    Stazione XII
  • Stazione XII - XIII
    Stazione XII - XIII
  • Stazione XIII
    Stazione XIII
  • Stazioni XII - XIII
    Stazioni XII - XIII
  • Stazione XIII
    Stazione XIII
  • venerdi santo
    venerdi santo
  • Oratorio via crucis
    Oratorio via crucis
  • Oratorio Durogna
    Oratorio Durogna
  • I : Gesù è condannato a morte 
    L’edera ha ormai consunto quasi tutto l’affresco, non si legge neanche la data sul timpano
  • V: Gesù è aiutato dal Cireneo
    1754 Domenico Moro f(ecit) f(are). 
    l’affresco è ancora in buone condizioni, sotto l’affresco compare un lunga scritta illeggibile.
  • VI: Veronica asciuga il volto di Gesù
    1757 Giovan Barone e Giovan Tocco/ Iocco 
    l’affresco ben conservato presenta la seguente scritta: La Veronica piangente rasciugò | col vel pietoso ... volto sang[uinoso] ... stanco e languente.
  • VII: Gesù cade per la seconda volta 
    1761, manca indicazione di committente l’affresco è ampiamente rovinato, è una cappella più ampia delle altre, con anche una piccola cupola anch’essa affrescata.
  • VIII: Gesù incontra le donne di Gerusalemme 
    1762, manca indicazione di committente, l’affresco ben conservato presenta la scritta: Ex ellemosinis diversorum benefactorum | pictore merce ...em solvit Laurentius Laurenzonus.
  • IX: Gesù è spogliato delle vesti 
    mancano committenti, [1764], l’affresco rovinato in parte porta la scritta lacunosa: 1764 | ... Antonii tame... | ... curtele ... |.
  • X: Gesù è spogliato delle vesti. 
    1766 l’affresco è ben conservato, sotto compare la scritta: ... tu vedi i miei dolo[ri] | ... hanno despo[liato] per [sof]frire il t[uo] | ...chato e se tu vuoi morire pen.... |. Inframmezzato alla scritta vi è uno stemma nobiliare
  • XI: Gesù è inchiodato alla croce 1766 l’affresco è ben conservato
  • XII: Gesù muore sulla croce 1755, Ant. Sto... detto Tomaso f(ecit) f(are) l’affresco rifatto nel secolo scorso è firmato Bolongaro.
  • XIII: Gesù è deposto dalla croce s.d. l’affresco rifatto nel secolo scorso è firmato Bolongaro.